Con il Workshop “Territorial food products as key-elements in local development: some insights from a mountain area” organizzato da AlpLab e da Next PA, è iniziato il ciclo di incontri del progetto “Comunità che nutrono. Per una nuova mappa della cultura alimentare valtellinese”, cofinanziato dalla Direzione Regionale Culture, Identità e Autonomie di Regione Lombardia.
Gli studenti dell’università milanese si sono confontati con Andrea Petrella e Marco Alberti di AlpLab per individuare strategie per salvaguardare, con creatività e condivisione, il patrimonio culturale rappresentato dai saperi che ruotano intorno alle produzioni alimentari tipiche della Valtellina e, più in generale, dell’area alpina. La cultura alimentare è quella che probabilmente intreccia più aspetti e su cui si possono integrare differenti interessi. Inoltre, in un territorio periferico come la provincia di Sondrio, l’emersione e la valorizzazione di pratiche alimentari tradizionali poco conosciute può rappresentare un motore per lo sviluppo economico locale oltre che un elemento attorno al quale rinsaldare i legami comunitari e porli in dialogo con altre culture e altri territori.